Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 35^ giornata - Il Blog di Consigli.WF

Consigli.WF (Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it)
Consigli.WF
Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it

← Vai a Tutti i post

Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 35^ giornata

3 Maggio alle 09:22 - 0 commenti

JUVENTUS – TORINO
Ronaldo; Belotti.
Il fenomeno di Fuchal è tornato a segnare finalmente, obiettivo spodestare Quagliarella dal trono del gol. In grande ascesa il Gallo, arrivato in sordina a quota 13 in campionato, la volata per l'Europa la tira lui.
Rugani; Bremer.
L'ex Empoli non sta passando un gran periodo e le chances ormai sono finite. Occasione dall'inizio per il brasiliano, ma l'attacco bianconero non è facile da affrontare.
Cuadrado; Berenguer.
Il colombiano sembra recuperato e mr.Allegri sembra intenzionato a schierarlo in avanti, rischiatelo. Mazzarri sembra aver vinto la scommessa sullo spagnolo, ora raccogliamone i frutti.

 

CHIEVO – SPAL
Vignato; Floccari.
Mica male il trequartista clivense, forse la nota più lieta della disastrosa annata della banda veronese. Il grande vecchio spallino sta trascinando a suon di prestazioni convincenti la sua squadra alla salvezza, convincente e schierabilissimo.
Piazon; Paloschi.
Pia...chè???Un fantasma..dicono le leggende che sia davvero arrivato a Verona, niente di sicuro però eh. L'ex Milan con l'esplosione di Floccari è tornato ai margini delle rotazioni, difficile farci affidamento.
Meggiorini; Petagna.
Gli assist di Vignato sembrano poter rinvigorire anche il vecchio Meggio, se vi “avanza” un posto libero avanti pensate a lui. Petagnone sembra aver trovato la quadra e il record di gol in stagione lo dimostra.

 

UDINESE – INTER
De Paul; Nainggolan.
La posizione più arretrata rispetto ad inizio anno ne ha limitato i bonus ma rimane il più affidabile della rosa friulana al Fanta. Il gol capolavoro contro la Juve non è un fulmine a ciel sereno, scommettiamo su altri bonus nelle ultime giornate.
Musso; Candreva.
Troppi gol subiti nelle ultime giornate, pericolo nerazzurro all'orizzonte. Pochissime apparizioni per l'ex Lazio nelle ultime uscite, ormai in procinto di salutare la sua avventura interista.
Pussetto; Politano.
Tudor punta molto sull'argentino, i fantallenatori sperano come il mister di raccogliere i frutti di questa fiducia. Buone prestazioni per l'esterno di Spalletti, ora un bonus non sarebbe una cattiva idea.

 

EMPOLI – FIORENTINA
Caputo; Chiesa.
Ciccio deve spingere in alto la sua squadra per raggiungere la salvezza, la difesa viola è a pezzi ed è obbligatorio puntarci. Voci insistenti di Mercato danno il figlio di Enrico in partenza sponda Juve, sta a lui concentrarsi per far gioire ancora per un po' il popolo viola.
Silvestre; Lafont.
Piccoli acciacchi per il difensore ex Catania, pericolo sv in agguato. Dato il momento orrendo della viola ci sentiamo di escludere senza troppi patemi il portierino francese.
Farias; Mirallas.
Ultime opportunità di lasciare il segno per il brasiliano, la posta in gioco è importante. Possibile inserimento nell'11 titolare per il belga, che sia la volta buona?

 

LAZIO – ATALANTA
Caicedo; Zapata.
Duello tra centravanti in grande forma, con buona pace di Immobile oggi sono loro i top in avanti.
Bastos; Berisha.
L'attacco orobico è da paura, così come alcune prestazioni del brasiliano...ergo toglietevelo dalla testa. Ormai Gollini lo ha soppiantato come titolare, si profila un finale di stagione da spettatore.
Correa; Pasalic.
L'argentino è nettamente uno che cambia le partite anche dalla panca, quindi schieratelo anche se Inzaghi dovesse tenerlo fuori all'inizio. Grande finale di stagione per l'ex Milan, ormai ben inserito nella macchina da guerra di Gasp.

 

PARMA – SAMPDORIA
Kucka; Quagliarella.
Grande innesto a Gennaio per D'Aversa, media voto ottima e parecchi bonus per l'ex rossonero. Il capocannoniere del campionato deve difendersi dagli attacchi dei concorrenti al trono, partita buona per distanziarli.
Stulac; Ramirez.
Sconsigliamo due giocatori che all'inizio dell'anno erano considerati ottimi slot, sia come titolarità sia come bonus...Flop per loro.
Gervinho; Saponara.
Non è sicuramente il ghepardo di inizio stagione, l'ivoriano rimane comunque il maggior pericolo per la Samp. Ritorna titolare Ricky, è ora di lasciar il segno nel tabellino dei marcatori.

 

SASSUOLO – FROSINONE
Berardi; Boga.
Buon momento per i neroverdi, i due esterni d'attacco possono essere una buona fonte di +3 contro il quasi retrocesso Frosinone.
Goldaniga; Ariaudo.
Se la stagione dei ciociari è andata a farsi benedire c'è anche parecchia responsabilità dei due difensori, arrivati come affidabili e performanti..Uno sfacelo.
Sensi; Pinamonti.
Il talento neroverde sembra avere finalmente conquistato in pianta stabile un posto da titolare, i bonus sono pronti per essere serviti. Insieme a Ciano il giovane di proprietà dell'Inter è l'unica nota lieta della stagione dei gialloblù.

 

GENOA – ROMA
Lapadula; Kolarov.
E all'improvviso arriva lui, l'ex Milan sembrava quasi un accompagnatore sulla panchina dei grifoni, Prandelli sembra averlo recuperato. Il serbo è a quota 8gol in questa serie A..sicuri che non arrivi a 10?
Sanabria; Dzeko.
Flop clamoroso per il paraguaiano, il sostituto di Piatek ha deluso tutti. Allarme rosso per il bosniaco, problemi fisici per lui, monitorate se schierarlo o meno.
Criscito; Zaniolo.
Il capitano rossoblù sembra aver riportato il rendimento a quote normali per lui, il vizio del gol non si perde da un mese all'altro, occhio! Per il talentino di Ranieri è il momento di trovare un bel +3 per scacciare le voci di crisi e per spingere la Roma in Champions.

 

NAPOLI – CAGLIARI
Mertens; Younes.
I due partenopei non sono solo i match winner dello Stirpe, settimana scorsa, sono anche e  sicuramente i più in forma dell'attacco azzurro.
Insigne; Cragno.
O' Scugnizzo è davvero in un momento particolare, forma scadente e voci di trasferimento, non abbiate tutta questa voglia di puntarci. Oggettivamente la fase difensiva degli isolani è rivedibile, in più il San Paolo è uno stadio difficile per rimanere inviolati.
Ruiz; Barella.
Le sorprese in questo match possono arrivare della linea mediana, sia lo spagnolo sia l'italiano hanno una grossa vogllia di +3...manca da troppo.

 

MILAN – BOLOGNA
Piatek; Orsolini.
Si Spera che tenere il polacco fuori dagli undici non è una mossa che può risolvere i problemi di questo Milan. L'ex Atalanta è uno dei top degli ultimi turni di tutta la serie A, imprescindibile per Miha e per voi.
Bakayoko; Donsah.
E' finita la luna di miele tra il prodotto del Chelsea e i rossoneri, poche chances per lui di essere decisivo in questo match e in futuro. Stagione da spettatore per il ghanese, l'anno scorso sembrava un campioncino fatto e finito, passatelo pure.
Paqueta; Palacio.
Pietra angolare su cui costruire il nuovo Milan, ma anche il presente..serve una scossa brasileira. Occhio al vecchio Trenza, per lui è un derby e nei derby raramente fallisce il capitano.

Commenti

Nessun commento a questo post.

Solo gli utenti registrati possono inserire nuovi commenti.