Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 32^ giornata - Il Blog di Consigli.WF

Consigli.WF (Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it)
Consigli.WF
Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it

← Vai a Tutti i post

Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 32^ giornata

12 Aprile alle 16:15 - 0 commenti

SPAL – JUVENTUS
Lazzari; Kean.
La sua assenza a Cagliari si è sentita eccome, sono 7 gli assist in stagione..Siamo sicuri che Cancelo sia tanto meglio di lui? L'enfant prodige bianconero è pronto per mettere il sigillo sullo scudetto bianconero, e sul vostro fanta.
Kurtic; Ronaldo.
Qualche acciacco per l'ex Dea , a rischio la sua presenza contro i bianconeri. Sono settimane che non lo vediamo al centro dell'attacco, cr7 sembra concentrato solo sulla Champions in questo finale di stagione.
Antenucci; Dybala.
Il gol al Cagliari può aver dato la scossa al centravanti spallino, certo la difesa Juve non è semplice da affrontare. Occasione per la Joya, mettere lo zampino per la partita scudetto non sarebbe male.

 

ROMA – UDINESE
Dzeko; Lasagna.
Il bosniaco ci ha fatto disperare per tutta la stagione, ora è il momento di ripagare profumatamente la fiducia a lui concessa. L'ex Carpi si è finalmente ripreso e la difesa della Roma non dà garanzie a Mirante, titolare prego!
Schick; Beherami.
Un fallimento dietro l'altro, ormai siamo costretti a considerarlo un flop vero. Brutta tegola per Tudor, lo svizzero si è infortunato e la sua stagione è finita.
Zaniolo; Okaka.
La giovane stella Giallorossa nel suo stadio è quasi una sentenza, titolarissimo. Anche dalla panca l'ex di giornata può essere devastante con la sua potenza.

 

MILAN – LAZIO
Piatek; Immobile.
Il capocannoniere del campionato non si è fermato nemmeno contro la Juve dei record, schierarlo è obbligatorio. Sembra crescere di condizione Ciruzzo dopo un periodo non proprio brillante.
Suso; Parolo.
Stagione da dimenticare per lo spagnolo, pochissimi gol e pochi assist per lui..Ormai non è più decisivo a quanto pare. Stagione del declino anche per il centrale di Inzaghi, il nuovo modo di giocare del Mister lo ha tagliato fuori.
Cutrone; Caicedo.
Siamo convinti che Patrick metterà uno zampino importante nella corsa Champions, chissà forse proprio a questo giro. Il vice Immobile è sempre pericoloso anche a gara iniziata, mai sottovalutarlo.

 

TORINO – CAGLIARI
Berenguer; Pavoletti.
Con questo modulo sembra aver trovato la giusta collocazione lo spagnolo, attendiamo il bonus decisivo. Pavoloso ha un obiettivo: battere il suo record di gol in singola stagione di Serie A, prima chance col Toro. 
Iago Falque; Thereau.
Bruttissima stagione per Iago, iniziata male e finita peggio. Non è mai iniziata per  Cyril, tra trasferimenti, filmini e infortuni, la stagione è andata.
Baselli; Birsa.
La posizione più avanzata sta facendo bene al centrocampista granata, occhio al bonus. Lo sloveno sembra in vantaggio su J.Pedro per affiancare Pavoletti in attacco, da tenere in considerazione.

 

FIORENTINA – BOLOGNA
Muriel; Pulgar.
Il nuovo corso Montella inizia con una certezza, il colombiano al centro del progetto e non potrebbe essere altrimenti. Finale di campionato da top di reparto per il tatuato centrocampista felsineo, da schierare sempre.
Gerson; Skorupski.
Non ottimale il suo rendimento ultimamente, Fernandes lo tallona da vicino. Partita potenzialmente da Over, occhio al portiere rossoblù.
Chiesa; Orsolini.
Potrebbe far coppia in avanti con Muriel, l'habitat naturale per il figlio di Enrico. Con Miha sta sbocciando definitivamente l'ex Orobico, tenetelo sempre tra le soluzioni “estrose” di giornata.

 

SAMPDORIA – GENOA
Quagliarella; Lazovic.
C'è un derby da vincere e un trono dei cannonieri da difendere, ecco le nuove sfide piene di bonus dell'Highlander doriano. E' tornato a distribuire bonus l'esterno rossoblù, i possessori ringraziano.
Saponara; Sanabria.
Stagione sulle montagne russe per l'ex Empolese, Ramirez spinge per essere titolare. Inizio da top per l'ex Roma, finale da flop...Piatek è un lontano ricordo..
Gabbiadini; Pandev.
Per noi rimane un titolare aggiuntivo, pur partendo dalla panca spesso. L'esperto Goran è quello che ci vuole in queste partite ricche di tensione, eterno.

 

SASSUOLO – PARMA
Berardi; Gervinho.
Non diciamolo troppo ad alta voce, ma sembra tornato goleador il 25 neroverde..Chance da titolare obbligatoria. Il ritorno di Gervinho può essere l'ultimo appiglio per un Parma in caduta libera, anche per chi ci ha creduto a inizio anno.
Babacar; Siligardi.
Stagione incomprensibile quella di Baba, la partenza di Boateng sembrava lanciarlo tra i top e invece è iniziata l'inesorabile caduta. Poco remunerativo l'esterno ducale, con tutti i forfait in casa emiliana doveva essere il leader dell'attacco, si è rivelato inconsistente.
Locatelli; Kukca.
I bonus potrebbero provenire dalla mediana al Mapei stadium, buon momento per i due ex Milan.

 

CHIEVO  - NAPOLI
Insigne; Milik.
La situazione del Chievo obbliga a puntare sull'attacco partenopeo, anche se non passa un ottimo momento.
Sorrentino; Barba.
Di contro, ovviamente, lasciate perdere tutti i difensori clivensi...a meno che non giochiate per perdere.
Giaccherini; Verdi.
L'ex di giornata può dare qualche grattacapo ai suoi ex compagni che non se la passano benissimo. Torna titolare l'esterno numero 9, scontato dargli fiducia al Bentegodi.

 

FROSINONE – INTER
Pinamonti; Nainggolan.
Gran momento per il giovane prodotto dei nerazzurri ora in forza ai ciociari, la sfida ad Icardi è lanciata. Sembra tornare pian piano ai suoi livelli il Ninja, non panchinatelo.
Salamon; Brozovic.
Tegole non da poco per entrambi gli allenatori, fuori per infortuni due pedine fondamentali per le rispettive squadre, trovate dei sostituti degni.
  Ciofani; Lautaro.
La panchina non è il loro habitat naturale, molto meglio in area avversaria e questo anche i fantallenatori lo sanno, rischiateli, sarà una partita con molti bonus nel finale.

 

ATALANTA – EMPOLI
Zapata; Caputo.
Sarà  un caso ma appena il gigante  colombiano ha saltato una partita, la Dea non ha  segnato..Coincidenze? La sorprendente punta empolese ha stupito tutti e continuerà a farlo anche a Bergamo, la salvezza è ancora tutta da conquistare.
Toloi; Dragowski.
Che fine ha fatto il centrale di Gasp? Se lo chiedono i tanti mister che si sono affidati a lui a inizio anno... Partita da bollino nero per il portiere toscano, l'attacco della dea è atomico.
Pasalic; Farias.
Il possibile forfait di Ilicic può lanciarlo ancora titolare nei tre davanti, un pensierino lo faremmo. Occhio all'ex Cagliaritano, nelle partite difficili sembra metterci quel qualcosa in più, se siete corti avanti pensate a lui.

Commenti

Nessun commento a questo post.

Solo gli utenti registrati possono inserire nuovi commenti.