Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 30^ giornata - Il Blog di Consigli.WF

Consigli.WF (Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it)
Consigli.WF
Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it

← Vai a Tutti i post

Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 30^ giornata

2 Aprile alle 09:14 - 0 commenti

MILAN – UDINESE 
Piatek; Okaka.
Partita da non fallire per i rossoneri, i bonus per la Champions sono affidati al polacco dopo il mezzo flop a Marassi. L'ex Roma con Tudor in panca può diventare l'underdog che rimescola le carte in questo finale di stagione.
Conti; Lasagna.
Un piccolo acciacco terrà fuori il terzino milanista dalla sfida, pazientate ancora un po' per la sua titolarità. Stagione travagliata per l'ex Carpi, poche volte decisivo e improduttivo al Fantacalcio.
Cutrone; Pussetto.
Occhio a Patrik, il momento non brillante dei Diavoli potrebbe costringere Ringhio a osare le due punte pesanti, non sottovalutate questa opzione. Lampi da grande giocatore per l'attaccante friulano, rischiarlo non è poi da folli.

 

CAGLIARI – JUVENTUS
Joao Pedro; Kean.
Ottimo al Bentegodi, il 10 brasiliano sta sempre più diventando punta e la Juve non è inattaccabile in questo periodo. Il talento azzurro ha una media realizzativa spaventosa, i forfait di Manzo e Cr7 obbligano tutti a puntarci.
Cerri; Dybala.
Sembriamo faziosi se diciamo che il prezzo pagato degli isolani per questo ragazzone è quantomeno ingiustificato? Ormai ci stiamo rassegnando anche noi, la Joya non gioisce e non fa gioire quest'anno, altra panca in arrivo per lui.
Barella; Alex Sandro.
Gran momento di forma per il gioiello rossoblù, il bonus pesante è maturo. Il brasiliano viene da una stagione molto deludente, eppure Allegri dovrebbe addirittura dargli una chance come esterno alto.

 

EMPOLI – NAPOLI
Caputo; Milik.
Al Castellani SuperCiccio è  una sentenza per gli avversari, blasonati e non. Arek è alla sua miglior stagione ed insegue i primi posti della classifica marcatori, la difesa empolese non pare poter essere un ostacolo insormontabile.
Dragowski;Hysaj.
Evitate come la peste il portiere empolese in questo turno, l'attacco azzurro “is on fire”. L'esterno di Ancelotti ha qualche problemino fisico, puntate su altri per un voto sicuro.
Ucan; Zielinski.
Con la partenza di Zajc si sono aperti spazi per il talentuoso turco, pensateci.  L'ex più atteso della gara avrà i riflettori puntati addosso, crediamo nel più classico dei gol dell'ex.

 

FROSINONE – PARMA
Ciano; Kukca.
Le ultime speranze di risalita in classifica sono riposte nella buona vena del trequartista ciociaro, fino ad ora il migliore dei suoi per distacco. Con la moria di attaccanti ducali, crediamo che il centrocampista ex Milan avrà più responsabilità anche in area avversaria, c'è profumo di bonus.
Viviani; Inglese.
Stagione da dimenticare per l'ex Spal, poche presenze e medie imbarazzanti. Nel momento clou della stagione Bobby ci sta lasciando “a piedi”, acciacco che non ci voleva per lui.
Pinamonti; Sprocati.
Bomber di scorta per le rispettive compagini, quando chiamati in ballo hanno risposto presente in maniera convincente, se li avete è il momento di buttarli nella mischia.

 

GENOA -INTER
Sanabria; Handanovic.
Torna al centro dell'attacco il paraguaiano, buone chance di lasciare il segno visto il momento complicato dell'Inter. Samir è la vera sicurezza dei nerazzurri, che prenda gol o meno compie miracoli su miracoli ed è la base su cui costruire modificatori decisivi.
Radu; Borja Valero.
Tanti gol subiti dal Grifone nelle ultime uscite, il portierino non è esente da colpe. Lo spagnolo è stato un giocatore sublime, purtroppo sembra arrivato il momento di lasciare spazio ad altri con più gamba e fame.
Lazovic; Nainggolan.
Occhio all'esterno genoano, capace di sorprendere avversari e possessori con exploit improvvisi. Ritorna il ninja ed è il momento di dimostrare che Spalletti non ha sbagliato a spingere per il suo oneroso acquisto.

 

ROMA -  FIORENTINA
Perotti; Simeone.
Stagione sottotono per le due squadre e anche per i due consigliati di giornata, detto questo sembrano avere ritrovato lo spunto dei giorni migliori e fiducia.
Olsen; Manolas.
La difesa della Roma è imbarazzante, questo bisogna dirlo con grande chiarezza. Ranieri deve inventarsi qualcosa e alla svelta.
Zaniolo; Veretout.
Uno dei pochi a salvarsi nella disfatta contro il Napoli, il giovane ex Inter ha dimostrato di voler sudare la maglia e provare ad invertire la rotta. Il metronomo viola è una sicurezza come media voto, e non disdegna il bonus su calcio da fermo...non dimenticatelo.

 

SPAL – LAZIO
Kurtic; Milinkovic.
Sfida slava a centrocampo, entrambi in un buon momento di forma soprattutto il laziale atteso ad un finale di campionato degno del suo valore.
Antenucci; Correa.
Ci arrendiamo anche per quanto riguarda l'attaccante emiliano...lasciatelo fuori senza speranze. Guaio fisico per el Tucu, un gran peccato visto il magic moment...
Petagna; Caicedo.
La fisicità dell'ex Orobico può mettere in seria difficoltà la retroguardia biancoceleste, i bonus salvezza sono possibili. Il vice Immobile ha la chance da titolare visto il forfait di Correa, fino ad ora non ha deluso.

 

TORINO – SAMPDORIA
Belotti; Quagliarella.
Sfida tra bomber italiani a Torino, i due lotteranno per una maglia azzurra e per punti pesanti in ottica Europa.
Iago Falque; Sau.
Lo spagnolo sta disputando una stagione da montagne russe, infortunio-rientro-bonus-voto brutto-infortunio-voto brutto-infortunio-bonus. Illeggibile. L'ex Cagliari non sta lasciando il segno a Genova, acquisto incomprensibile per i doriani.
Zaza; Praet.
Occasione dal 1' per l'ex Valencia, la voglia di lasciare il segno c'è. Il belga sta disputando una grande annata, buona media voto e qualche bonus...In partite del genere può essere davvero un jolly fantacalcistico.

 

SASSUOLO – CHIEVO
Boga; Sensi.
Puntiamo sulla voglia di tornare alla vittoria dei neroverdi, soprattutto sulla smania di emergere da parte del talento purissimo di proprietà del Chelsea. Immarcabile in questo momento.
Babacar; Sorrentino.
Momento no per l'ex Viola sorpassato anche da Djuricic nel ruolo di centravanti. Rischioso schierare il portierone clivense, ormai bucato spessissimo dagli attacchi avversari.
Djuricic; Stepinski.
Chance al centro dell'attacco per l'ex Doria, occasione da non farsi sfuggire. Ultime chiamate per l'attaccante veronese, molti fantallenatori ci hanno puntato e la partita promette gol.

 

ATALANTA – BOLOGNA
Zapata; Palacio.
Stessi gol di Cr7, una media voto da stropicciarsi gli occhi...chi non lo schiera anche questa giornata è autolesionista. El trenza è il maestro zen della compagine felsinea, ci aspettiamo un bonus anche a Bergamo.
Barrow; Destro.
Molti ci avevano puntato a Settembre, poi la stagione monstre di Zapata gli ha chiuso spazi e possibilità, ormai ai margini delle rotazioni. Sul più bello, Mattia si è infortunato..mai una gioia.
Mancini; Orsolini.
Da quanto tempo il giovane difensore atalantino non ci porta un bel bonus corposo? E' ora di ritornare a sorprendere. L'esterno di Miha sa come rendersi pericoloso e nel suo vecchio stadio vorrà ricordarlo a tutti, non panchinatelo con leggerezza.

Commenti

Nessun commento a questo post.

Solo gli utenti registrati possono inserire nuovi commenti.