Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 25^ giornata - Il Blog di Consigli.WF

Consigli.WF (Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it)
Consigli.WF
Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it

← Vai a Tutti i post

Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 25^ giornata

22 Febbraio alle 11:26 - 2 commenti

MILAN - EMPOLI
Piatek; Krunic.
Con i 6 gol in 5 partite in rossonero il polacco è ripartito alla caccia del trono dei bomber, partita che promette di allungare la striscia positiva. Il nuovo modulo di Iachini può davvero trasformare il bosniaco in un autentico attaccante aggiunto.
Cutrone; La Gumina.
L'arrivo dal Genoa di Piatek ha ridotto tantissimo gli spazi a disposizione del giovane talento rossonero, per il momento da tenere in naftalina. L'ex Palermo dopo l'infortunio è sparito dai radar, molto male su chi ci aveva puntato dopo l'addio di Zajc.
Paqueta; Farias.
Il brasiliano è entrato come un veterano negli schemi di Ringhio, ora deve trovare continuità sottoporta. Il nuovo arrivato in azzurro ha rotto il ghiaccio col +3 nella scorsa giornata, attenzione a San Siro.

 

TORINO - ATALANTA
Sirigu; Freuler.
Anche grazie al portierone ex Psg la difesa granata sta diventando un bunker, contro la Dea non è facile ma noi ci crediamo. Il centrocampista orobico è semplicemente unico, buona media voto e qualche bonus, il periodo sembra propizio.
Iago Falque; Barrow.
Che fine ha fatto lo spagnolo? Se lo chiedono molti suoi possessori, che hanno pagato fior di quattrini a inizio anno sperano nel suo sinistro. Stesso discorso per il talentino di Gasp, almeno in questo caso però le prestazioni monstre di Zapata ci danno una spiegazione plausibile.
Berenguer; Pasalic.
I due tuttocampisti potrebbero avere di nuovo una chance dal 1', occhio al bonus che non t'aspetti.

 

FROSINONE - ROMA
Ciano; Kolarov.
Come consuetudine consigliamo il trequartista nelle file dei ciociari, inoltre la difesa romanista non è famosa per la sua impermeabilità. Il serbo è al momento il top in difesa, 7gol e media voto pazzesca, irrinunciabile.
Goldaniga; Sportiello.
Difficile pensare ad una giornata senza malus per la retroguardia gialloblù, la Roma è decisamente in ripresa e con molte frecce al suo arco.
Pinamonti; Pellegrini.
Il giovane attaccante ogni volta che viene chiamato in causa non tradisce e si “sbatte” molto, in più lascia il segno appena può. Dovrebbe essere riproposto nella posizione di trequartista l'ex Sassuolo, letale in quel ruolo.

 

SAMPDORIA - CAGLIARI
Gabbiadini; Pavoletti.
Sembra tornato ai livelli di qualche anno fa l'ex Southampton, due gol in pochi scampoli di gara fanno pensare che il meglio deve ancora venire. E' tornato a timbrare il cartellino Pavoloso, difficile tenerlo fuori ora.
Defrel; Cragno.
Periodo no per il francese, il sorpasso da parte di Manolo è quasi completato. Difficile che il portiere isolano finisca la partita senza malus, la Samp ha voglia di tornare a convincere.
Saponara; Barella.
L'ex Milan ha bisogno di sfruttare l'assenza di Ramirez, quale miglior modo di convincere Giampaolo con un bel bonus? Il centrocampista sardo è tornato al +1 la settimana scorsa, è ora del +3 pesante.

 

BOLOGNA - JUVENTUS
Sansone; Ronaldo.
Finalmente a segno a Roma, l'ex Villareal è pronto per ripetersi contro la vecchia Signora, forse ancora stordita dalla sconfitta al Wanda Metropolitano. Il portoghese non ama la sconfitta ed è pronto a sfogare la sua rabbia contro la squadra rossoblù.
Skorupski; Matuidi.
Occhio a quel che fate, allerta rossa per la difesa felsinea in questo turno, cercate altrove sicurezze in porta. Il francese dopo un inizio di anno spettacolare ha perso un po' di verve e confidenza con il bonus, se avete di meglio panchinatelo in attesa di tempi migliori.
Palacio; Douglas Costa.
El trenza sa come si fa a colpire la Juve, in carriera qualche dispiacere ai bianconeri l'ha riservato. Può essere rilanciato dall'inizio la scheggia brasiliana, desideroso di tornare ad essere decisivo e redditizio.

 

CHIEVO - GENOA
Stepinski; Sanabria.
Scontro salvezza che passa necessariamente per la vena realizzativa dei due bomber, da schierare entrambi senza tanti ripensamenti.
Piazon; Sturaro.
Arrivato a Verona quasi come una stella, l'argentino si è subito trasformato in una meteora opaca. L'ex Juve invece è arrivato, o perlomeno così hanno detto, ma il campo ancora non l'ha visto...Speriamo per voi che non abbiate speso quanto lo pagato Preziosi.
Djordjevic; Lazovic.
Chance dal primo minuto per l'ex centravanti della Lazio, partita da non fallire per lui. L'esterno serbo è uno di quelli che possono far esplodere la partita con le sue accelerazioni e i suoi assist, non dimenticatelo in panca.

 

SASSUOLO - SPAL
Babacar; Petagna.
Si lo sappiamo anche noi, non è un momento d'oro per il senegalese, tuttavia è da schierare con fiducia contro i ferraresi. Il centravanti di Semplici è al record di gol in singola stagione, cavalcare l'onda è obbligatorio.
Di Francesco; Lazzari.
Non riesce a tornare ai livelli dello scorso anno il figlio del mister della Roma, scalzato anche da Boga nelle gerarchie di De Zerbi. Periodo tormentato per l'esterno biancoblù, infortuni e prestazioni sottomedia se stanno minando l'appeal.
Boga; Kurtic.
Probabile titolarità per il gioiellino di proprietà del Chelsea, che ha già fatto vedere numeri e prodezze non comuni. Il centrocampista Spallino è perfetto da schierare per questo turno, aspettiamoci bonus.

 

PARMA - NAPOLI
Inglese; Mertens.
Partita da “ex” per il centravanti crociato, crediamo che abbia qualche sassolino da togliersi. La squalifica di Insigne proietta il belga verso la titolarità, urgono i suoi bonus per riprendere la marcia.
Sepe; Zielinski.
Troppi gol subiti nelle ultime uscite per i ducali, il timore che non possa essere finito questo periodo è più che fondato. Il tuttocampista polacco sembra sempre più con le polveri bagnate, come le lacrime dei suoi possessori.
Kukca; Verdi.
Lo slovacco sta stupendo tutti, non solo quantità ma anche bonus pesantissimi, da riproporre sicuramente. L'ex Bologna può essere l'arma in corsa di Carletto per disorientare i piani difensivi gialloblù.

 

FIORENTINA - INTER
Chiesa; Perisic.
Gara sul filo dell'alta tensione sugli esterni, il talento viola è ormai una sicurezza fantacalcistica mentre il croato è finalmente ritornato ai livelli a cui ci aveva ben abituato.
Ceccherini; Icardi.
Sostituire Pezzella non è facile sicuramente ma il centrale livornese non sta dando troppa solidità al reparto. Dell'ex capitano dell'Inter si stanno versando ettolitri d'inchiostro, quello che i suoi possessori temevano però si sta avverando, ora come ora è più un peso che un top player.
Simeone; Politano.
Il gran gol alla Spal lo ha rilanciato nell'umore e nelle gerarchie dell'attacco viola, un pensierino non è da scartare. L'ex Sassuolo vive un buon momento di forma, il bonus sta mancando ma avvertiamo che i tempi sono maturi.

 

LAZIO - UDINESE
GARA RINVIATA A DATA DA DESTINARSI

Commenti

Jackal79
Jackal79

25 Febbraio alle 10:31

a parte Piatek e Ciano non ne avete preso uno! :)
lordjazz
lordjazz

22 Febbraio alle 20:18

Lazzari è indisponibile,magari si poteva evitare nei consigli??

Solo gli utenti registrati possono inserire nuovi commenti.