Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 24^ giornata - Il Blog di Consigli.WF

Consigli.WF (Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it)
Consigli.WF
Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it

← Vai a Tutti i post

Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 24^ giornata

14 Febbraio alle 15:29 - 0 commenti

JUVENTUS -FROSINONE
Mandzukic; Dybala.
CR7 dovrebbe riposare in vista della Champions, quindi tocca a loro ritrovare gol e convinzione per un finale di campionato alla grande.
Sportiello; Capuano.
I ciociari sono passati indenni da Marassi contro ogni aspettativa, certo concedere il bis sarebbe leggendario.  Nel dubbio noi vi consigliamo di tenere tutta la difesa laziale fuori.
Bernardeschi; Ciano.
L'ex viola è in rodaggio per la seconda parte di campionato, occhio alla sua voglia di +3. Il capocannoniere gialloblù è sicuramente il più indicato se proprio volete(o dovete) schierare qualcuno della squadra ospite.

 

CAGLIARI -PARMA
Joao Pedro; Inglese.
Solo la traversa e un grande Donnarumma lo hanno fermato nella trasferta di Milano, ora è tempo di tornare ad essere decisivo. Il centravanti Ducale può essere devastante contro la distratta difesa isolana di questi tempi.
Pavoletti; Bastoni.
Imballato; inconcludente, irriconoscibile...Dopo una buona prima metà di campionato Pavoloso si è inceppato e non riesce più a trovare la via della rete. Il giovane difensore Crociato non passa un bel momento, non rischiatelo.
Ionita; Barillà.
Le sorprese alla Sardegna arena possono arrivare dalle mezzali, capacità di inserimento e buon tempismo nello stacco possono cambiarvi la giornata di fantacalcio.

 

ATALANTA – MILAN
Zapata; Piatek.
Sfida ad alta percentuale di realizzazione all'Azzurri d'Italia, i due centravanti si sfidano a suon di +3 per rincorrere il trono dei bomber per il momento di proprietà di CR7.
Toloi; Cutrone.
Non perfetto nella sfida alla Spal, il difensore brasiliano risente delle vicende personali che lo hanno distratto negli ultimi tempi. Il giovane centravanti ancora una volta deve risalire la china per dimostrare di valere la titolarità, al momento il polacco sembra inavvicinabile.
Freuler; Suso.
Il “cervello in campo” di Gasp mantiene sempre un ottimo rendimento, ora è atteso dal classico bonus improvviso. Lo spagnolo sta ritornando ai suoi livelli, è il momento di rischiarlo nuovamente.

 

SPAL -FIORENTINA
Petagna; Lafont.
Miglior annata per il totem spallino riguardo le realizzazioni, il momento di forma sembra suggerire continuità sottoporta, titolare anche contro i viola. Strepitoso nelle ultime uscite il giovane portierino viola è candidato ancora a portare a termine la missione “porta inviolata”.
Viviano; Antenucci.
La difesa emiliana non è impermeabile di questi tempi e il nuovo titolare della porta non è riuscito a metterci una pezza. L'attaccante invece è semplicemente l'ombra di se stesso, povero chi ci ha puntato anche quest'anno.
Lazzari; Simeone.
Pian piano l'esterno sta tornando ai livelli del 2018, l'alta media voto e i +1 sono destinati a ritornare presto. Il cholito, complice l'assenza di Mirallas, torna titolare con una gran voglia di lasciare il segno.

 

EMPOLI -SASSUOLO
Caputo; Berardi.
In casa il bomber azzurro è una sentenza, in più l'Empoli ha un bisogno disperato di punti, inamovibile nel vostro attacco. Il 25 emiliano dopo la partenza di Boateng è ancor di più il faro dei neroverdi, è vicinissimo il ritorno al gol.
Provedel; Babacar.
Brutto periodo per l'estremo difensore, malus a manetta e Dragowski incombe. Il centravanti ex viola è anch'egli in un momento no e il mister lo sta alternando spesso con Matri, schieratelo solo se avete problemi di numero in avanti.
Krunic; Locatelli.
Iachini dopo il passaggio al 3-5-2 si aspetta più inserimenti dentro l'area...e a nche i suoi possessori. L'ex Milan sta iniziando a convincere e a portare qualche bel bonus, occhio!

 

GENOA – LAZIO
Kouamè; Caicedo.
Il giovane ivoriano pur mancando da un po' nel tabellino marcatori riesce sempre ad essere positivo per la squadra, puntiamo su un suo ritorno al bonus contro i biancocelesti. Il sostituto di Immobile is on fire, 2gol nelle ultime 2, serve altro?
Pandev; Milinkovic Savic.
L'arrivo di Sanabria restringe ancor di più gli spazi in avanti per il macedone, non più punto fermo di questo Genoa. Stagione a dir poco travagliata per il serbo, 20gg di stop per uno stiramento..
Bessa; Romulo.
La mezzala del grifone torna titolare con la Lazio e vuole rimpinguare il suo score fino ad ora un po' troppo magro. L'italo brasiliano si è già preso la fascia destra biancoceleste, la sua ex squadra è avvisata.

 

UDINESE  - CHIEVO
Pussetto; Stepinski.
Match che non promette caterve di gol sia chiaro, i più probabili portatori di bonus secondo noi sono i due attaccanti che devono cercare di avvicinare le rispettive squadre ad una salvezza complicata.
De Paul; Rigoni.
Periodo orrendo per il 10 argentino, culminato con l'errore dal dischetto col Torino. Titolarità perduta per il centrocampista clivense, l'arrivo di Diousse lo ha tolto dalle rotazioni classiche.
Lasagna; Giaccherini.
Nonostante l'annata problematica, noi crediamo ancora nell'ex Carpi, se lo avete in rosa rischiatelo. Il fantasista scaligero è oggettivamente l'uomo chiave dei veneti, il suo posto nella vostra fantasquadra non deve essere messo in discussione.

 

INTER – SAMPDORIA
Lautaro Martinez; Gabbiadini.
Il caos attorno all'ex capitano potrebbe lasciare strada definitivamente al giovane argentino, che ha già capito bene come si fa ad essere decisivo in serie A. Puntiamo forte sul neo doriano in questa sfida, la difesa dell'Inter potrebbe concedere più del solito.
Icardi; Tonelli.
Riguarda poco il calcio e il fantacalcio, fatto sta che Maurito è nel momento più complicato da quando veste nerazzurro, temporeggiate un po'. L'ex Napoli ha perso il posto da titolare, ora possiamo esserne piuttosto sicuri.
Nainggolan; Saponara.
Il pupillo di Spalletti è finalmente in crescita di condizione, ora serve il bonus pesante per certificarne lo stato di grazia. Il trequartista di Giampaolo sente questa partita come un derby, avrà voglia di lasciare il segno, non dimenticatevi di lui.

 

NAPOLI – TORINO
Milik; Belotti.
Stagione simile per i due bomber, nelle ultime uscite pochi bonus ma ottime prestazioni, è la partita giusta per sbloccarsi in vista del rush finale.
Albiol; Iago Falque.
Brutta tegola per il difensore di Carletto, operato al ginocchio starà fuori per un bel po'. L'attaccante spagnolo è irriconoscibile, sono lontani i tempi dei campionati in doppia cifra.
Ruiz; Insigne.
Mattatori della prima parte della stagione partenopea, i due napoletani sono pronti a tornare al +3, siamo pronti a scommetterci.

 

ROMA – BOLOGNA
Zaniolo; Dzeko.
Doppietta negli ottavi Champions, una maturità impressionante per un diciannovenne...parole terminate, schieratelo e basta. Il bosniaco sta tornando la vecchia sentenza degli anni buoni e la partita permette sogni di gloria.
Pastore; Skorupski.
Il vero “bust” della serie A 2018/19, arrivato come un top ormai trattato come un flop, senza nessuna discussione. Partita difficile per l'estremo difensore ex Roma, la squadra di Di Fra sembra essere tornata a correre.
Cristante; Santander.
L'ex Dea sta diventando una colonna della “Maggica” quantità e bonus al servizio del vostro 11. El Ropero dovrebbe ritornare a guidare l'attacco felsineo, e la difesa giallorossa non è famosa per la sua impermeabilità.

Commenti

Nessun commento a questo post.

Solo gli utenti registrati possono inserire nuovi commenti.