Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 23^ giornata - Il Blog di Consigli.WF

Consigli.WF (Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it)
Consigli.WF
Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it

← Vai a Tutti i post

Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 23^ giornata

6 Febbraio alle 13:04 - 0 commenti

LAZIO – EMPOLI
Caicedo; Caputo.
Il match winner di Frosinone è l'unico “sano” del reparto avanzato dei biancocelesti, bisogna puntare su di lui. SuperCiccio è tornato e anche all'Olimpico vuole lasciare il segno.
Luis Alberto; Provedel.
Lo spagnolo è in un buon momento di forma tuttavia un piccolo acciacco patito nell'ultimo turno lo costringerà a probabilmente a non essere della partita. La difesa toscana prende troppi gol ultimamente e il suo rendimento fantacalcistico ne sta risentendo fortemente.
Milinkovic Savic; Traorè.
Ritorna dalla squalifica il serbo e con la moria di attaccanti in casa Lazio sarà più presente in zona gol. Il centrocampista azzurro sta mantenendo un ottimo livello anche in questo 2019, è atteso da un bel bonus a breve.

 

CHIEVO – ROMA
Stepinski; Zaniolo.
Gran momento per il centravanti clivense, ritornato sui livelli di inizio stagione e la difesa giallorossa permette sogni di gloria per lui. Il giovane talento di Di Fra è ormai una sicurezza sia nel campo sia al fantacalcio, bonus a raffica per lui anche al Bentegodi.
Hetemaj; Fazio.
Pessima prova per il centrocampista gialloblù a Empoli, se potete evitarlo vi fate un favore. Quest'anno il centralone argentino sta deludendo tutti, il rischio di un brutto voto a Verona c'è tutto.
Meggiorini; Florenzi.
Il forfait di Pellissier apre uno spiraglio per l'ex Bari, se amate il rischio è il vostro momento. Il laterale della nazionale ultimamente viene schierato come esterno alto, chiaramente più vicino al bonus e alle aspettative dei suoi possessori.

 

FIORENTINA – NAPOLI
Muriel; Milik.
Già punto fermo dell'attacco viola il colombiano è pronto a far gioire di nuovo tutti coloro che si sono svenati per prenderlo a Gennaio. Il polacco è tornato ad essere il comandante dell'attacco partenopeo, già 12 centri per lui in serie A , non si fermerà qui.
Pjaca; Mertens.
L'ex Juve è completamente sparito dopo l'arrivo di Muriel, vendetelo subito se potete. Il belga attraversa un periodo di calo sia fisico che di prestazioni, il turnover di Carletto non lo aiuta sicuramente. 
Simeone; Ruiz.
Il cholito ha giovato dell'arrivo di Muriel sicuramente, ora è il momento di ritrovare la via del +3 con continuità. Il jolly spagnolo dopo la partenza di Hamsik è ufficialmente il faro dei suoi, aspettiamoci ottime prestazioni.

 

PARMA – INTER
Gervinho; Skriniar.
Semplicemente devastante, l'ex Roma è la vera arma totale della squadra di D'Aversa, titolare obbligatorio. Nel grigiore nerazzurro del momento l'unica certezza di rendimento è rappresentata dallo Slovacco, senza dubbio il migliore dei suoi.
Sepe; Nainggolan.
La difesa parmense non è propriamente impermeabile di questi tempi, 6gol presi nelle ultime due non invogliano a schierare l'estremo difensore ex Napoli. Il pezzo pregiato del mercato nerazzurro è ormai diventato un caso, prestazioni svogliate e niente bonus.
Biabiany; Joao Mario.
L'ex nerazzurro può essere l'arma a sorpresa del Tardini, lo scherzetto alla ex squadra è un classico che non passa mai di moda. Il pessimo momento del ninja può essere il lasciapassare al definitivo recupero fantacalcistico del portoghese, rischiatelo.

 

BOLOGNA – GENOA
Santander; Sanabria.
Partita per bomber paraguaiani, un derby sudamericano a tutti gli effetti, gol e buoni voti sono attesi in maniera abbondante.
Sansone; Radu.
L'ex Villareal è acciaccato e i suoi possessori si interrogano sulla bontà della loro scelta a Gennaio. Il portiere genoano non ci trasmette sicurezza, partita con molte incognite per lui.
Orsolini; Bessa.
L'ex orobico sta sfruttando bene queste partite per mostrare il suo repertorio, se avete possibilità questo è il momento buono per schierarlo. Gli allenatori passano ma l'ex Verona trova sempre posto negli 11, e sempre con profitto. Bonus dietro l'angolo.

 

ATALANTA – SPAL
Zapata; Petagna.
Dopo una giornata di “riposo” siamo certi che il gigante colombiano tornerà a punire gli avversari con regolarità, l'inseguimento a Ronaldo in classifica marcatori continua.. Il totem spallino è atteso da una grande prova contro i suoi ex compagni, lo scherzetto non è impossibile.
Gosens; Antenucci.
Il laterale di Gasp è improvvisamente scivolato dietro a Castagne nella griglia della fascia sinistra, occhio! Non riusciamo a spiegarci il drastico calo di rendimento del capitano degli emiliani, l'anno scorso fu un fattore, quest'anno un disastro.
Pasalic; Paloschi.
Le non perfette condizioni fisiche di Ilicic possono lanciare dal primo minuto l'ex Milan, lasciatevi tentare. Il centravanti biancoblù stenta a trovare continuità di impiego, nonostante tutto contro la sua ex squadra può risultare mortifero.

 

SAMPDORIA – FROSINONE
  Quagliarella; Gabbiadini.
Fin troppo facile consigliarvi la coppia gol doriana, il Frosinone non sembra propriamente un fortino inattaccabile.
Audero; Sportiello.
Il Marassi porterà parecchi bonus per gli attaccanti, al contrario non ci sembra una partita perfetta per schierare i due estremi difensori, se avete alternative percorrete altre vie.
Saponara; Ciano.
Troppe gare senza bonus per Ricky, il suo stadio però lo esalta quindi schieratelo senza timori. Il capocannoniere frusinate è l'unico dei suoi che può essere schierato in qualsiasi partita con relativa rilassatezza, anche contro la Samp.

 

TORINO – UDINESE
Belotti; De Paul.
Ok, il Gallo non è sicuramente in forma, tuttavia questa è la partita giusta per ritornare a farvi gioire. Nel bailamme dell'attacco friulano l'argentino rimane l'unica certezza assoluta, è su di lui che dovete puntare senza indugi.
Zaza; Lasagna.
Entrambi nel giro della nazionale, entrambi dispersi nelle “lande senza bonus”... Sostituiteli senza troppi pensieri.
Iago Falque; Pussetto.
Ritorna titolare lo spagnolo, affamato di bonus quasi quanto chi ci ha creduto all'asta iniziale. L'attaccante bianconero potrebbe vincere la concorrenza di Okaka e Lasagna per il posto da centravanti, noi una chance gliela daremmo.

 

SASSUOLO – JUVENTUS
Babacar; Ronaldo.
La Juventus ha problemi in difesa, perchè non provare a sfruttare la situazione schierando l'ex Viola? Il capocannoniere della serie A non ha intenzione di mollare di un centimetro la situazione, bonus anche in terra emiliana.
Consigli; Caceres.
Come ogni settimana cerchiamo di proteggere le vostre classifiche, sconsigliandovi il portiere avversario della Juve(non che ce sia bisogno). L'ex Lazio è palesemente fuori forma, non rischiarlo potrebbe essere una scelta saggia.
Djuricic; Pjanic.
In gol nell'ultimo turno l'ex Benevento può essere il classico jolly qualora avete problemi tra i titolari. Il regista di Allegri manca da un po' nel tabellino marcatori, chissà non sia anche il suo turno...

 

MILAN – CAGLIARI
  Piatek; Paqueta.
I due nuovi acquisti si sono letteralmente presi il Milan, giocate spettacolari e bonus, a San Siro non aspettano altro.
Suso; Pavoletti.
Giù di forma l'esterno spagnolo, non sta riuscendo a dare il suo consueto apporto alla causa fantacalcistica. Pessimo momento per l'ariete isolano, il gol manca e non solo a lui(vero ragazzi?).
Kessie; Ionita.
Il match di S.Siro può essere la gara per gli outsider di centrocampo, e le due “sorprese” sono portate all'inserimento in zona gol e bonus.

Commenti

Nessun commento a questo post.

Solo gli utenti registrati possono inserire nuovi commenti.