Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 22^ giornata - Il Blog di Consigli.WF

Consigli.WF (Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it)
Consigli.WF
Consigli Fantacalcio Di WebFantacalcio.it

← Vai a Tutti i post

Chi schierare e chi no - Consigli Fantacalcio 2018/2019 della 22^ giornata

1 Febbraio alle 15:15 - 0 commenti

EMPOLI – CHIEVO
Caputo; Stepinski.
Periodo non troppo brillante per Ciccio, l'avversario comunque permette il ritorno al bonus con molta probabilità. Al contrario il Veronese sembra tornato ai livelli di inizio stagione, il +3 è in canna. 
Provedel; Rossettini.
Il portiere toscano vive un momento poco felice e in più l'arrivo di Dragowski mette in pericolo la sua titolarità. Contro la viola il clivense è stato un disastro, davvero volete rischiare ancora?
Farias; Djorjevic.
Il nuovo acquisto azzurro potrebbe avere subito una chance da inizio gara, non sottovalutatelo. L'ex Lazio è tornato al gol dopo una vita...se siete amanti del rischio questo è il vostro momento.

 

NAPOLI – SAMPDORIA
Ghoulam; Quagliarella.
Momento no per gi azzurri, al contrario il laterale sta crescendo e tornando ad essere un fattore anche in ottica Fanta. Gli aggettivi per il 27 blucerchiato li abbiamo terminati..schieratelo e basta.
Zielinski; Tonelli.
Dov'è finito il Top Player che terrorizzava difensori e portieri avversari? L'ex di turno sta perdendo posizioni nella difesa doriana, non contateci troppo.
Verdi; Jankto.
E' ora, per l'ex Bologna, di tornare ad essere decisivo per Ancelotti e per la vostra fantasquadra, possibile titolare questo turno. Occhio all'incursore doriano, la stagione è stata travagliata ma avrà una possibilità al San Paolo... e il Napoli non attraversa un gran periodo.

 

JUVENTUS – PARMA
Ronaldo; Inglese.
Al portoghese non piace assolutamente perdere, l'eliminazione in coppa Italia si trasformerà presumibilmente in rabbia verso la porta del Parma. L'ex centravanti clivense è in un buon momento di forma e l'emergenza bianconera in difesa fa propendere a rischiarlo anche in questo match.
Sepe; Bastoni.
Partita molto complicata per la difesa Parmense, il nostro consiglio è di rivolgersi altrove per voti decenti.
Mandzukic; Gervinho.
Occhio ragazzi “Manzo” sta tornando, puntateci anche a gara iniziata. La freccia ivoriana può sempre creare grattacapi, e la Juve in questo momento non è impermeabile.

 

SPAL – TORINO
Kurtic; Ansaldi.
Buon momento per l'ex bergamasco, ormai centro nevralgico della manovra d'attacco spallina. Il laterale argentino è costantemente uno dei migliori dei suoi in questo 2019, in più ultimamente porta bonus.
Felipe; Iago Falque.
Non ottimale il rendimento del centrale emiliano, i malus sono dietro l'angolo. Lo spagnolo dopo un periodo alla grande ha avuto una flessione che Mazzarri ha acuito preferendogli Zaza contro l'Inter, attenzione ad una nuova panca per lui.
Paloschi; Meitè.
Occasione dal primo minuto per l'ex Milan che ha i mezzi sottoporta per non far rimpiangere Petagna. Ritorna dall'infortunio il gigante granata, ha già dimostrato di poter portare bonus inaspettati e pesanti, schierarlo prego!


GENOA – SASSUOLO
Lazovic; Berardi.
Imprendibile a Empoli, il laterale di Prandelli è in una forma strepitosa, gol e assist potrebbero arrivare anche in questa partita. L'attaccante neroverde è pronto per il ritorno al +3, anche contro il Cagliari ha fatto vedere che la condizione c'è.
Radu; Djuricic.
Il portierino rossoblù è croce e delizia per i suoi possessori, capace di parate impossibili ma anche di papere imbarazzanti...Il Sassuolo non è da sottovalutare. L'esterno ex Benevento non sta sfruttando al meglio le chances, e DI Francesco è pronto per rubargli il posto.
Sanabria; Sensi.
Subito gol al debutto in serie A  seguendo le orme di Piatek, sarà vera gloria? Il centrocampista emiliano torna titolare e lo teniamo d'occhio, da mezzala può fare molto bene a Marassi.

 

UDINESE – FIORENTINA
Okaka; Chiesa.
Ottimo ritorno in serie A per l'ex Roma, gol e  buone prestazioni, contro la viola può tornare a timbrare. Settimana da pallone d'oro per il 25 viola, 5gol in due partite, irrinunciabile.
Musso; Troost Ekong.
Difesa friulana da bollino nero, e la viola viene da 11gol fatti in due partite, non siate autolesionisti.
Lasagna; Gerson.
Il centravanti bianconero è a secco da molto, eppure la difesa ballerina toscana offrirà delle possibilità, rischiatelo. Il brasiliano sta giocando bene e con la sua tecnica si trova a meraviglia con gli avanti viola, ritorno al bonus vicinissimo.

 

INTER -BOLOGNA
Icardi; Palacio.
La questione rinnovo lo ha indubbiamente deconcentrato, però obiettivamente è da schierare ad occhi chiusi contro i felsinei. L'ex più atteso è anche il migliore dei suoi, ci può scappare il classico gol dell'ex.
Nainggolan; Skorupski.
Momento da film horror per il belga, non ne azzeccata una neanche per caso... La difesa rossoblù è un colabrodo, bisogna dirlo con grande chiarezza.
Lautaro; Sansone.
Possibile titolare El Toro, ha già dimostrato che può essere decisivo con o senza Icardi. Il nuovo acquisto emiliano non ha avuto impatto per il momento, rimane comunque molto pericoloso per le difese avversarie.

 

ROMA – MILAN
Zaniolo; Piatek.
Il più giovane della squadra è anche quello che sta avendo il rendimento più costante, e dopo la figuraccia del Franchi bisogna ripartire da lui. Debutto esplosivo per il Pistolero in settimana a San Siro, il pipita è già un lontano ricordo.
Manolas; Olsen.
Voi vi fidereste di una difesa che nelle ultime due uscite ha preso 10 gol? Noi sinceramente no e ve la sconsigliamo tutta.
Dzeko; Bakayoko.
Se la luna è quella giusta sappiamo tutti che il bosniaco è uno dei migliori al mondo, rischiarlo è  obbligatorio. Il centrocampista di proprietà del Chelsea si sta rivelando un gran bel giocatore, buonissimi voti se avete bisogno di solidità fa al caso vostro. 

 

FROSINONE – LAZIO
Ciano; Immobile.
Gran campionato per il trequartista gialloblù, 6 gol per lui e tanta continuità di rendimento. Ciruzzo è atteso al ritorno al gol fantacalcistico a breve, la vittima adatta c'è.
Goldaniga; Marusic.
Noie muscolari lo tormentano da un po' quindi non fate affidamento sul difensore ciociaro. Il laterale biancoceleste è irriconoscibile, la concorrenza del nuovo arrivato Romulo lo pone in una situazione delicata.
Trottta; Luis Alberto.
Nuova avventura per l'ex Crotone, già lanciato verso una maglia da titolare..se amate rischiare accomodatevi. Il trequartista spagnolo sembra ormai tornato  a pieno regime, la difesa ciociara sembra adatta per il ritorno al bonus.

 

CAGLIARI – ATALANTA
Gomez; Zapata.
La coppia d'attacco atalantina sta facendo fuoco e fiamme, contemporaneamente la difesa isolana fa acqua da tutte le parti. Mettete titolari in blocco i nerazzurri.
Cragno; Ceppitelli.
Dopo la batosta col Sassuolo arriva alla Sardegna Arena la peggior squadra che potesse capitare in questo momento, i malus sono assicurati.
Pavoletti; Pasalic.
In casa Pavoloso è una semi-garanzia, non fosse per l'avversario che avrà di fronte lo avremmo consigliato, una chance però la merita. L'ex Milan ha alzato finalmente il suo livello, in più in terra sarda giocherà in avanti complice l'assenza di Ilicic, ora è il suo momento.

Commenti

Nessun commento a questo post.

Solo gli utenti registrati possono inserire nuovi commenti.